Bando Ecobonus Privati 2019: contributo a fondo perduto per l’acquisto di nuove autovetture a basse emissioni

La regione Emilia Romagna mette a disposizione un rimborso fino a € 3.000 più uno sconto minimo del 15% sul prezzo di listino da parte dei concessionari, per i cittadini che decideranno di cambiare la vecchia autovettura più inquinante, compresi i diesel euro 4 e acquistare un nuovo modello a basso impatto ambientale o a zero emissioni.

Cosa Finanzia?

Gli investimenti ammissibili riguarderanno l’acquisto di un’autovettura M1 di prima immatricolazione, ad esclusivo uso privato, ad alimentazione:

  • Elettrica
  • Ibrido elettrica/benzina Euro 6
  • Metano (mono o bifuel benzina) Euro 6
  • GPL (mono o bifuel benzina) Euro 6

Abbinato alla rottamazione di una autovettura M1 di proprietà con alimentazione diesel fino ad Euro 4 o benzina fino ad Euro 1.

Sono ammesse a contributo le spese relative all’acquisto di veicoli immatricolati dal 21 Gennaio 2019 fino al 31 Ottobre 2019.

Come mi finanzia?

L’entità del contributo dipende dalla tipologia dell’autovettura che si intende acquistare.

Contributo regionale:

Chi può partecipare?

Possono presentare domanda per ottenere i contributi i cittadini che siano:

  • residenti in un Comune della Regione Emilia-Romagna;
  • proprietari alla data del 1 Gennaio 2019 di un’autovettura di categoria M1 (veicoli progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi al massimo otto posti oltre al sedile del conducente) da destinare alla rottamazione appartenente a una delle seguenti categorie:
  • classe pre-euro ad alimentazione diesel o benzina;
  • classe Euro 1 ad alimentazione diesel o benzina;
  • classe Euro 2, 3 o 4 ad alimentazione diesel;
  • con ISEE del nucleo familiare inferiore o uguale a € 35.000, che non abbiano riportato, nei cinque anni precedenti alla presentazione della domanda, condanne penali.

Quali sono i tempi di presentazione delle domande?

Le domande di sostegno possono essere presentate dalle ore 09:00 del 15 Febbraio 2019 fino alle ore 14:00 del 24 Maggio 2019.

Per maggiori informazioni scrivici utilizzando il form sottostante.

Come possiamo aiutarti?

Contatta un nostro consulente o inviaci una richiesta online.