Emilia Romagna: altri 2 milioni a supporto di innovazione e diversificazione delle PMI

donne-al-computer

Una nuova edizione del bando per “Progetti di innovazione e diversificazione di prodotto o servizio per le PMI” è stato emesso dalla Regione Emilia Romagna, nell’ambito del Programma Operativo Regionale/Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020.

Per rafforzare la capacità di innovare delle PMI regionali, dal 18 Novembre 2019 sarà possibile presentare domanda per il nuovo bando regionale che mette a disposizione 2.400 mila euro di fondi europei per finanziare progetti di innovazione tecnologica e diversificazione dei prodotti e/o servizi, con l’obiettivo principale di accrescere la quota di mercato o di penetrare in nuovi mercati. L’intervento mira in particolare a sostenere quelle imprese che necessitino di acquisire all’esterno i servizi innovativi necessari e le competenze per completare, anche dal punto di vista manageriale, i processi di innovazione, nell’assunto che solo puntando sull’innovazione continua di prodotti e servizi si può essere competitivi sul mercato.
I progetti possono variare da un costo minimo di 20.000 euro a un massimo di 80mila euro. Le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo alla spesa, nella misura del 50% delle spese ammissibili.

Le iniziative progettuali dovranno riguardare interventi che vanno ad ampliare la gamma dei prodotti e/o servizi esistenti, oppure la loro significativa ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo. E ancora, l’introduzione di contenuti e/o processi digitali, di innovazione di servizio in grado di modificare in modo sostanziale il rapporto con clienti e stakeholders, la ri-caratterizzazione dei prodotti e dei servizi verso la sostenibilità ambientale, l’inclusione e la qualità di vita, la cultura e la società dell’informazione. Il bando supporta l’acquisto e le spese sostenute per l’acquisizione dei servizi immateriali, quali ad esempio: consulenze (tecnologiche e di ricerca); progettazione software, multimediale e di componentistica digitale; design di prodotto/servizio e concept design; stampa 3D di elementi prototipali e progettazione impianti pilota.
La somma a disposizione non potrà soddisfare tutti i richiedenti, verranno considerate con maggior favore le innovazioni a carattere intersettoriale ed interdisciplinare. Si valuta che potranno essere finanziati circa 80 progetti in ambito regionale.

Possono presentare domanda esclusivamente PMI che abbiano sede operativa (in termini di unità locale produttiva ove svolgere il progetto) in Emilia-Romagna. Le domande di contributo potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 18 Novembre 2019 fino alle ore 13:00 del 18 Dicembre 2019.

Per maggiori informazioni scrivici utilizzando il form sottostante.

Come possiamo aiutarti?

Contattaci o inviaci una richiesta online.