INAIL SISMA-Interventi di miglioramento sismico per le imprese

Agevolare gli interventi di miglioramento sismico per le imprese insediate nei territori regionali colpiti dal sisma del maggio 2012 e rientranti nel cd. cratere allargato, ai fini dell’ottenimento del Certificato di Agibilità Sismica.

Cosa Finanzia?

Tutte quelle sostenute successivamente al 20 maggio 2012 e coerenti con le finalità dell’Ordinanza:

  • Interventi di miglioramento sismico;
  • Spese tecniche di progettazione, esecuzione, direzione lavori, verifica, collaudo, ecc (max. 10,00% della somma delle precedenti voci). Possono essere ricompresi anche i costi per la perizia giurata, obbligatoria.

Sono ammissibili esclusivamente progetti di valore non inferiore a € 4.000,00.

Come mi finanzia?

Contributo a fondo perduto in regime “de minimis” fino al 70% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di Euro 149.000,00 per ogni beneficiario

Chi può partecipare?

Imprese di qualsiasi dimensione (anche individuali) e settore (per l’Agricoltura è pubblicato uno specifico Bando), in relazione a sedi destinate ad attività produttive e di qualsiasi tipologia costruttiva.

Possono presentare domanda sia:

  • le imprese operative, con propri dipendenti iscritti ad INPS ed INAIL, nello stabile oggetto dell’intervento
  • le imprese proprietarie dell’immobile stesso.

Quali sono i tempi di presentazione delle domande?

Le domande possono essere trasmesse fino al 29 marzo 2019 per interventi già conclusi o da concludere entro il 31 gennaio 2020 (fatture emesse non oltre il 31/10/2019).

Per maggiori informazioni scrivici utilizzando il form sottostante.

Come possiamo aiutarti?

Contattaci o inviaci una richiesta online.