Marche: supporto alla competitività del Made in Italy

17 Ottobre 2018

Con il bando la Regione punta a rafforzare la competitività delle filiere del Made in Italy presenti nelle aree gravemente colpite dal sisma dell’agosto – ottobre 2016 anche attraverso la cross-fertilisation fra settori, ovvero promuovendo l’introduzione di tecnologie e servizi provenienti da settori ad alta intensità di conoscenza per favorire l’innovazione, la diversificazione  e la qualità dei prodotti e un miglioramento  dei processi produttivi. L’intervento intende, inoltre, sostenere e accrescere la riconoscibilità sui mercati dei prodotti del Made in Italy veicolando l’identità dei territori di riferimento.

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal bando le micro, piccole, medie imprese esclusivamente in forma aggregata.

Per la realizzazione del bando è stanziato un importo complessivo di € 15.000.000,00.

Il costo totale ammissibile del programma di investimento presentato a valere sul bando non deve essere inferiore a € 100.000,00; il contributo concedibile sarà calcolato su un ammontare massimo di spese ammesse non superiore a € 700.000,00.

Saranno ammessi alle agevolazioni i programmi di investimento che prevedono la diversificazione della produzione attraverso la realizzazione di una o più linee di innovazione negli ambiti:

agroalimentare;

salute e benessere;

meccatronica;

casa e arredo;

moda.

La  domanda di partecipazione dovrà essere presentata a partire dal 03 settembre 2018 e fino al 30 novembre 2018.

Per maggiori informazioni scrivici utilizzando il form sottostante.

Come possiamo aiutarti?

Contatta un nostro consulente o inviaci una richiesta online.