POR FESR 2014/2020. Azione III.3.b.1.1. Bando internazionalizzazione 2019. Finanziamento per progetti volti a consolidare la presenza della PMI lombarde nei mercati esteri

Finanziamento a tasso agevolato
Il bando si propone di promuovere l’internazionalizzazione del tessuto imprenditoriale lombardo supportando la realizzazione di progetti di internazionalizzazione complessi da parte di PMI tramite programmi integrati atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle stesse nei mercati esteri.
Cosa Finanzia?
Sono ammissibili i Progetti riguardanti programmi integrati di sviluppo internazionale, tesi alla creazione di un portafoglio articolato di servizi e attività per la partecipazione a iniziative finalizzate ad avviare in maniera strutturata e/o consolidare il proprio business nei mercati esteri attraverso lo sviluppo e/o il consolidamento della presenza e della capacità d’azione delle PMI.
Le spese ammissibili devono essere riconducibili alle seguenti tipologie:

  • Partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero e ad eventi a queste collegati organizzati al massimo 10 giorni prima o dopo la fiera (ad es. workshop, eventi B2b, seminari, ecc.)
  • Istituzione temporanea all’estero (per un periodo di massimo 6 mesi) di showroom/spazi espositivi per la promozione dei prodotti/brand sui mercati esteri
  • Azioni di comunicazione ed advertising per la promozione di prodotti o brand su mercati esteri non aventi carattere di vendita diretta o indiretta
  • Consulenze in relazione al Progetto e al programma di internazionalizzazione
  • Spese per il conseguimento (no consulenze) di certificazioni estere per prodotti da promuovere nei paesi target (incluse le certificazioni per l’ottenimento dello status di Operatore Economico Autorizzato e delle altre figure di esportatore autorizzato previste dagli accordi di libero scambio siglati dalla UE con Paesi terzi
  • Commissioni per eventuali garanzie fideiussorie;
  • Spese per il personale dipendente (in Italia e all’estero) impiegato nel Progetto di internazionalizzazione fino a un massimo del 30% del totale delle spese ammissibili. Non sono ammissibili le spese di viaggio (trasferta e alloggio);
  • Spese generali forfettarie per un massimo del 15% delle spese di personale;

Come mi finanzia?
L’agevolazione è concessa nella forma di un Finanziamento a medio-lungo termine.
Il Finanziamento può concorrere sino all’80% della spesa complessiva ammissibile del Progetto.

L’importo del Finanziamento è compreso tra un minimo di Euro 50.000,00 e un massimo di Euro 500.000,00
La durata del Finanziamento è compresa tra i 3 ed i 6 anni, di cui massimo 2 anni di preammortamento, secondo le scadenze indicate nel piano di ammortamento allegato al contratto di Finanziamento, con rate semestrali costanti posticipate al 30 Giugno e al 31 Dicembre. A tale durata si aggiunge il preammortamento tecnico necessario per raggiungere la prima scadenza utile successiva alla data di erogazione.
Il tasso nominale annuo di interesse applicato al Finanziamento è fisso e pari allo 0%. 
Chi può partecipare?
Possono presentare domanda PMI iscritte al Registro delle Imprese ed attive da almeno 24 (ventiquattro) mesi con sede operativa in Lombardia.
Quali sono i tempi di presentazione delle domande?
La domanda potrà essere presentata a partire dal 22 Maggio  2019 sino ad esaurimento della dotazione finanziaria e comunque non oltre il 31/12/2020.

Per maggiori informazioni scrivici utilizzando il form sottostante.

Come possiamo aiutarti?

Contatta un nostro consulente o inviaci una richiesta online.