Progetti di promozione dell’export e per la partecipazione a eventi fieristici 2019

promozione dell'export

Il bando, intende rafforzare la propensione all’export del sistema produttivo regionale. Questo obiettivo è perseguito mettendo a disposizione delle imprese (anche in rete) finanziamenti a fondo perduto per progetti in grado di favorire l’accesso a nuovi mercati e potenziare la funzione del commercio estero all’interno dell’azienda.

Il bando supporta progetti per la realizzazione di un progetto costituito da almeno 3 fiere di qualifica internazionale o nazionale svolte in paesi esteri, e almeno uno dei seguenti servizi di consulenza per:

  • Ottenere certificazioni per l’export (certificazioni di prodotto o aziendali necessarie all’esportazione sui mercati internazionali indicati dal progetto);
  • Ottenere la registrazione dei propri marchi sui mercati internazionali indicati dal progetto;
  • Ricercare potenziali clienti o distributori e assistere l’impresa nella realizzazione di incontri d’affari contestualmente alle partecipazioni fieristiche.

Il contributo regionale sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili.
Il contributo non potrà comunque superare il valore di euro 30.000. Per le reti di impresa il contributo massimo concedibile è calcolato nella misura massima del 30% delle spese ammissibili, nel limite di Euro 30.000 per ogni impresa della rete, fino a un massimo di Euro 120.000 per progetto.
Per finanziare i progetti approvati ai sensi del presente bando sono disponibili € 3.000.000
Possono fare domanda:

  • imprese di micro, piccola e media dimensione con sede legale o unità operativa in Regione Emilia-Romagna.
  • reti formali di imprese di piccola e media dimensione, aventi tutte sede e unità operativa in Regione Emilia-Romagna.

Quali sono i tempi di presentazione delle domande?
Le domande di sostegno devono essere presentate dal 13 Maggio 2019 al 19 Luglio 2019. 

Articolo precedenteRoncucci&Partners in Calabria per briefing sui temi dell’internazionalizzazione
Articolo successivoIl Ramadan: Origine, significato e opportunità per le PMI italiane