Quali sono i principali e-commerce e marketplace utilizzati in Middle East? Com’è organizzata la distribuzione online del settore fashion in questo mercato? Con quali modelli di business è possibile approcciare gli attraenti mercati mediorientali?

Sono questi i principali argomenti affrontati nel secondo InfoLab di Italian Fashion verso Dubai 2021, il progetto che coinvolge le aziende della Fashion Valley emiliano romagnola in un percorso di internazionalizzazione personalizzato negli Emirati Arabi, giunto ora alla seconda annualità.

Dopo il primo InfoLab, organizzato a Giugno e dedicato alla Comunicazione della Brand Identity in Medio Oriente, il nuovo laboratorio online ha affrontato la tematica dei marketplace, prendendo in esame le principali opportunità offerte dalla distribuzione online, in un mercato dove il digitale svolge un ruolo sempre più cruciale.

Il laboratorio tematico è iniziato con un approfondito identikit del consumatore fashion mediorientale, analizzandone caratteristiche, comportamenti di acquisto, modalità di pagamento e canali di shopping online preferiti.
L’infoLab si è poi concentrato sulle possibili tipologie di distribuzione e di vendita online, esaminando i modelli di business più efficaci per inserirsi in questo mercato.

A chiusura del programma, un interessante analisi di approfondimento ha mappato e descritto i principali marketplace mediorientali operativi nel settore fashion, suddividendoli principalmente per marchi trattati, stili e fasce di prezzo.

Tenuto da Unioncamere Emilia-Romagna, promotore del progetto, e Roncucci&Partners, partner tecnico del progetto, l’InfoLab ha visto la partecipazione di Twister Communications Middle East, società di comunicazione basata a Dubai, e di ICE Dubai, partner estero di progetto.