2024: Sfide e Opportunità per le PMI che vogliono prosperare

Negli ultimi decenni, le Piccole e Medie imprese hanno svolto un ruolo sempre più cruciale nell’economia globale, contribuendo in modo significativo alla creazione di posti di lavoro, alla crescita economica e all’innovazione. Tuttavia, l’accesso ai mercati internazionali, l’adozione di pratiche innovative, la promozione della sostenibilità e il mantenimento della competitività rimangono sfide cruciali per molte di queste imprese.

Quali sfide e opportunità per le PMI che vogliono prosperare sta preparando questo 2024?

Il 2024 si preannuncia un anno particolarmente sfidante e il Rapporto dell’Osservatorio Geoeconomia promosso da ISPI e INTESA SANPAOLO intitolato “IL MONDO 2024 – la Grande Frammentazione” offre un quadro analitico delle dinamiche geopolitiche ed economiche che caratterizzeranno il mercato globale.

(fonte: ISPI)

Il rapporto evidenzia che il mondo sta attraversando un periodo di profonda trasformazione, con la crisi economica e le tensioni geopolitiche che alimentano divisioni e conflitti. Emergono nuove potenze regionali, mentre gli attori globali tradizionali, come gli Stati Uniti e l’Unione Europea, affrontano sfide interne ed esterne che minano la loro influenza.

Nel contesto attuale, si osserva un aumento del protezionismo economico, dei nazionalismi e delle tensioni commerciali tra le principali potenze. Le dinamiche geopolitiche sono sempre più influenzate da interessi locali, con una maggiore competizione per risorse, mercati e influenza.

In questa situzione di grande cambiamento, la tecnologia e l’innovazione rappresentano fattori chiave nella definizione del nuovo ordine mondiale. Le tecnologie emergenti, come l’Intelligenza Artificiale e la blockchain, stanno rivoluzionando settori cruciali dell’economia e della geopolitica, mentre le sfide legate alla sicurezza informatica e alla privacy si fanno sempre più pressanti.

I cambiamenti sono quindi sempre più veloci e globali: nel corso del 2024, più della metà del mondo andrà al voto per decidere del proprio futuro. In effeti, circa 4 miliardi di individui, si prepara a votare e influenzare così il destino politico, sia a livello nazionale che comunitario, di 76 nazioni. Queste includono otto dei dieci paesi più popolosi al mondo, come Bangladesh, Brasile, India, Indonesia, Messico, Pakistan, Russia e Stati Uniti.

Con un contesto geopolitico in forte evoluzione e una serie di fattori esterni in gioco, è essenziale per le Piccole e Medie Imprese adottare strategie resilienti e innovative per navigare con successo attraverso questo periodo di incertezza. Per loro questo può essere l’anno della trasformazione e dell’evoluzione, sfruttando il cambiamento come leva per il progresso e lo sviluppo continuo. Diventa così cruciale stabilire obiettivi e piani strategici che agiscano come guida per fornire un chiaro senso di direzione attraverso le sfide e le opportunità per le PMI che quest’anno sta preparando.

4 opportunità (e 4 sfide) per le PMI che vogliono prosperare su scala globale

Quali sono dunque i temi guida da affrontare in merito a sfide e opportunità per le PMI italiane interessate a crescere e monetizzare il loro valore su scala internazionale?

  1. Strategie di Internazionalizzazione
  2. Innovazione
  3. Sostenibilità e Responsabilità verso il Futuro
  4. Competitività per mantenersi al passo coi tempi

L’Internazionalizzazione per espandere i propri confini

I progetti di Internazionalizzazione come sfide e opportunità per le PMI. Perché? Perché è vero che l’Internazionalizzazione offre alle PMI l’opportunità di accedere a nuovi mercati, diversificare i rischi e aumentare la crescita. Tuttavia, entrare nei mercati internazionali richiede una pianificazione strategica e una comprensione approfondita delle difficoltà e prospettive.

Ecco alcuni punti chiave da considerare:

  • Analisi di Mercato: Condurre una rigorosa analisi di mercato per valutare la domanda, la concorrenza, le normative locali e altri fattori cruciali in modo tale da comprendere le tendenze, le dinamiche e le SWOT points di una determinata area geografica o settore.
  • Scelta del Mercato: Identificare i mercati target in base alla compatibilità con i prodotti o servizi offerti, alle opportunità di crescita e alle risorse disponibili.
  • Accesso a nuovi mercati & collaborazioni internazionali: Attraverso partnership con aziende locali o distribuitori internazionali, le imprese possono raggiungere nuovi clienti e aumentare la loro presenza in mercati esteri.

Grazie a due strumenti analitici proposti di Roncucci&Partners, è possibile valutare il grado di Internazionalizzazione della proprio azienda con E-READY™ e identificare con precisione i paesi più attrattivi per lo sviluppo del proprio business all’estero con GTO™ che prende in considerazione sfide e opportunità per le PMI, nonché il rischio e l’accessibilità, i trend di crescita e la domanda di mercato in riferimento al prodotto specifico.

L’Innovazione per guidare il cambiamento

L’innovazione è fondamentale per la crescita e la competitività delle PMI. Tuttavia, spesso le risorse limitate possono ostacolare gli sforzi innovativi. Ecco 3 strategie per affrontare sfide e opportunità per le PMI che vogliono abbracciare l’innovazione e promuovere il cambiamento:

  • Cultura dell’Innovazione: Creare un ambiente che incoraggi il pensiero creativo, la sperimentazione e l’assunzione di rischi calcolati.
  • Collaborazione: Le partnership con università, istituti di ricerca e altre imprese possono favorire lo scambio di conoscenze e risorse per stimolare l’innovazione.
  • Investimenti Tecnologici: L’adozione di tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale, l’Internet delle cose (IoT) e le tecnologie immersive (Realtà Aumentata (AR – 3D), Realtà Mixata (MR), Realtà Virtuale (VR), Digital Twins…) può migliorare l’efficienza operativa e creare nuove opportunità di business.

Anche in questo caso Roncucci&Partners ha sviluppo un servizio ad hoc: con I-RATE™ è possibile misurare il tasso di innovazione dell’aziende per essere più competitiva e capire con precisione su quali area concentrare i propri sforzi, ottimizzando così l’uso delle risorse e gli investimenti.

Sostenibilità e Responsabilità verso il Futuro

La sostenibilità è oggi un imperativo per le imprese di qualsiasi dimensione, non solo per preservare l’ambiente, ma anche per soddisfare le aspettative dei consumatori, degli investitori e delle parti interessate e può essere integrata nel modello di business delle imprese in:

  • Riduzione dell’Impatto Ambientale: Adottare pratiche eco-friendly, riducendo l’uso di risorse naturali, l’inquinamento e le emissioni di carbonio.
  • Responsabilità Sociale: Promuovere la diversità, l’inclusione e il benessere dei dipendenti, oltre a sostenere le comunità locali attraverso iniziative sociali.
  • Trasparenza e Reporting: Comunicare apertamente sugli sforzi di sostenibilità e fornire informazioni chiare sui risultati ottenuti.

Roncucci&Partners ha elaborato uno strumento di assessment per il primo approfondimento circa la sostenibilità aziendale. Occorre mappare, rispetto ai parametri ESG, i punti di forza e gli ambiti di miglioramento. Tale mappatura permetterà di elaborare un piano di interventi coerente con una strategia complessiva per l’indirizzo dell’azienda nei prossimi anni.

Competitività per restare al passo con i tempi

La competitività è essenziale per affrontare sfide e opportunità per le PMI che vogliono non solo sopravvivere ma soprattutto prosperare all’interno di un ambiente commerciale sempre più globale e dinamico.

Il “Made in Italy” è simbolo di eccellenza e prestigio nel mondo, ma deve essere supportato anche da scelte ragionate da parte delle imprese e in particolare sui temi precedentemente affrontati come l’Internazionalizzazione, l’iInnovazione, la tecnologia e i processi di Sostenibilità.

Questi sono i pilastri fondamentali per il successo delle PMI nel panorama economico globale e investire in queste aree può aiutare le PMI a espandere i loro orizzonti, guidare il cambiamento, assumere la leadership nell’affrontare le sfide ambientali e mantenere un vantaggio competitivo duraturo nel mercato.

Concludendo, con un’adeguata pianificazione strategica e un impegno continuo verso l’eccellenza, le PMI italiane possono davvero realizzare il loro pieno potenziale e prosperare su scala internazionale. Il 2024 sarà dunque un anno ricco tanto di sfide quanto di opportunità per le PMI italiane e sarà un anno da accogliere con la giusta preparazione.

Agnes Randriamaitso

 

In Roncucci&Partners aiutiamo le aziende a sviluppare se stesse e il proprio business, ad abbracciare il cambiamento e ad evolversi per prosperare in un mondo sempre più complicato, insidioso e che richiede una grande competenza. Lo facciamo applicando metodi puntuali e strategie rigorose, frutto di un’esperienza pluriennale e della ricchezza derivante dai numerosi casi di successo che abbiamo condotto in tutto il mondo. Passione e metodo sono infatti le nostre guide per valorizzare il presente e costruire il futuro.

Articolo PrecedenteNuove opportunità di business in Serbia
Articolo SuccessivoInternazionalizzazione e Sostenibilità: è davvero possibile oggi?