Il boom della Wellness Economy

“Non bisogna tenere in massimo conto il vivere come tale, bensì il vivere bene”. Platone

Questa affermazione, particolarmente d’attualità in questo momento storico, illustra una forte tendenza di mercato spinta dalla voglia delle persone di stare in salute e prendersi cura del benessere del corpo e della mente. La Wellness Economy vola, lo stare bene è il nuovo imperativo nel mondo post pandemia.

Ma l’economia del Benessere è stata uno dei mercati più impattati dalla crisi sanitaria. Prima della pandemia quasta industry cresceva in media del 6,6% (triennio 2017-2019). Nel 2020, essa ha invece registrato una contrazione del 11% passando da 4.909 a 4.369 miliardi di dollari. Oggi però, si prevede che il settore ritornerà a salire con una crescita media del 10% (2022-2025).

Il Global Wellness Economy mette in luce che nel 2021 il mercato del Benessere valeva 4.400 miliardi di dollari in crescita del 12,8% rispetto al dato del 2015. L’Europa si posiziona al primo posto nel settore del Turismo wellness e delle spa e si attesta come il mercato in più forte crescita nel settore del corporate wellness. In particolare, l’Italia è fra i primi 10 paesi al mondo nel settore del turismo wellness, spa e termale.

Guardando all’etimologia di queste parole, il termine wellness è l’unione dei termini inglesi “well being” e “fitness” e si riferisce ad un benessere ed un equilibrio psicofisico a 360 gradi; la parola SPA è l’acronimo latino “sanae per aqua”, che significa “acqua, elemento essenziale per la vita”.

Esperta di questo mondo, la società AQUADEMY, accompagnata da Roncucci&Partners nel suo Business Development all’estero, ci offre la sua testimonianza di settore:

“AQUADEMY nasce nel 1997 dall’esperienza e dall’ingegno di un team di professionisti con esperienza ventennale nell’innovazione sperimentale e nella progettazione delle tecnologie complesse per il controllo dell’acqua.

Si dedica e collabora attivamente con i più importanti brand dell’arredo bagno internazionali realizzando nuove tecnologie e nuovi prodotti e creando così una propria collezione di sistemi orientati al benessere privato e professionale.

L’azienda si propone sul mercato internazionale con dei sistemi doccia multifunzione dotati di cromoterapia, aromaterapia e musicoterapia con funzionamento manuale o touch, sistemi per la disinfezione, percorsi salute, benessere per le gambe (kneypp) e per il corpo (water paradise), docce di reazione e sistemi vichy (docce orizzontali), tutti dedicati al mondo del wellness privato e professionale dei quali detiene il completo know-how e la garanzia made in Italy.

L’innovativa gamma di prodotti reinterpreta l’uso di acqua, luce, aroma e suoni ad un nuovo livello di avanguardia tecnico-costruttiva. I sistemi doccia divengono così uno stato dell’arte incastonata tra pregiati materiali, ove l’utilizzo dell’acciaio AISI 316L risalta per la scelta della realizzazione delle piastre estetiche dei sistemi doccia, idonei anche negli ambienti più ostili. Ugelli in silicone di alta qualità, getti nebulizzanti ispezionabili, cascate d’acqua con diverse inclinazioni e getto aerato completano il tutto. Nella collezione con cromoterapia, l’esperienza diviene ancora più coinvolgente attraverso faretti led, incastonati come pietre preziose sulle piastre, che concorrono alla definizione di un’estetica raffinata in grado di offrire la migliore esperienza di tonalità e frequenze di luce. Qualsiasi soluzione si scelga, l’aromaterapia è ormai un must dell’azienda, diversificando l’esperienza terapeutica nelle sue varie declinazioni.

Il tutto è gestito da interfacce utente studiate ad-hoc per ogni necessità, ottemperando alle diverse esigenze, dalle più robuste a quelle più ricercate.

La qualità dei prodotti e la capacità di sviluppo di soluzioni realizzate su misura sia dal punto di vista delle finiture ma soprattutto di performance e tecnologia, rappresentano il punto di forza dell’azienda, partner leader per l’innovazione del benessere.

Aquademy nel tempo si è contraddistinta per il design e la funzionalità dei propri sistemi ma anche per l’ecosostenibilità che caratterizza l’ampia proposta. L’attenzione costante nel produrre sistemi in grado di coniugare il bello ed il funzionale con l’eco-sostenibile gli ha permesso già nel lontano 2013 di aggiudicarsi a Londra il primo riconoscimento di grande prestigio: il Premio GOLD per la categoria Innovation in Sustainability.

Le tendenze di mercato degli ultimi anni hanno manifestato chiaramente sia in Italia che nel mondo una forte sensibilizzazione alla Wellness Economy raffinando via via la richiesta estetica e tecnologica in grado di offrire proposte mirate ed innovative.

La mission di Aquademy è quella di soddisfare l’esigenza di benessere degli amanti della qualità della vita con il miglior trattamento dell’acqua esaltato dalla migliore tecnologia e dal miglior design il tutto sotto il segno del made in Italy!”

 

Agnès Randriamaitso

Articolo precedenteEssere sostenibili e innovativi: le nuove applicazioni dell’acciaio Corten
Articolo successivoGuardare i clienti, Pianificare, Fare la scelta: tre semplici regole che l’esperienza ci ha insegnato per innovare con successo